VoLTE: migliora la qualità delle tue chiamate
tempo lettura: 3 minuti

VoLTE: la tecnologia 4G che ti fa chiamare in alta definizione

La qualità delle tue chiamate da rete mobile è troppo bassa? Mentre stai telefonando non riesci a navigare su Internet e utilizzare le app e i sistemi di messaggistica? Adesso puoi risolvere questi problemi sfruttando la tecnologia Voice over LTE (VoLTE).
Grazie al VoLTE il tuo traffico voce avrà la precedenza e potrai anche chiamare e navigare in contemporanea in 4G.

Come funziona il VoLTE

VoLTE è una acronimo per Voice Over LTE, cioè voce su LTE (Long Term Evolution).
LTE è una tecnologia di connessione di quarta generazione che permette l’accesso delle reti mobili alla banda larga, con velocità teorica fino a 150 Mbps al secondo.

L’applicazione di questa tecnologia al traffico voce permette di ottenere una qualità ultra-HD (High Definition e HD Voice) per le chiamate in entrata e in uscita. In questo modo le tue conversazioni dallo smartphone diventano più nitide e comprensibili.

Le tue chiamate hanno la precedenza

Con il VoLTE il tuo traffico voce ha una qualità migliore anche perché ottiene letteralmente la precedenza. Ma cosa implica l’avere la precedenza e come viene stabilita?
Le reti mobili trasportano molti tipi di dati (live streaming, video, dati, voce ecc).

La sempre crescente quantità di traffico rischia di creare ingorghi, proprio come accade a un incrocio stradale.

Per sfruttare al meglio la banda disponibile, gli operatori devono identificare a quali tipologie di traffico dare la precedenza. Solo così è possibile garantire la giusta Quality of service (QoS).

Per gestire questo traffico sulle loro reti 3GPP Long Term Evolution (LTE), gli operatori utilizzano un sistema chiamato QCI (QoS Class Identifier).
Il sistema distribuisce le tipologie di traffico su una scala di valori. Il traffico di tipo VoLTE ha una QCI uguale a 1, che è il più alto possibile, quindi ha priorità assoluta.

Chiamare senza interruzioni

Le chiamate su rete mobile tendono a essere più instabili rispetto a quelle di rete fissa. Tra le cause più frequenti di interruzione c’è sicuramente il passaggio tra celle con tipologie di copertura diverse, o addirittura in aree dove la copertura radio è scarsa o assente.

La tecnologia SRVCC (Single Radio Voice Call Continuity), fornita dagli operatori che supportano il VoLTE, abilita l’hand-over di una chiamata nata in VoLTE e che fa fallback su rete legacy 3G e 2G. In questo modo viene assicurata la continuità del servizio in mobilità anche in assenza di una copertura LTE completa.

VoLTE: i vantaggi di navigare e chiamare in 4G

Il VoLTE migliora anche le prestazioni del traffico dati durante le chiamate.

Fino all’avvento del VoLTE navigare e chiamare in 4G in contemporanea era impossibile.
Immagina che il tuo terminale sia connesso in 4G su una rete legacy, cioè non in grado di erogare il servizio VoLTE. Quando devi ricevere o effettuare una chiamata il tuo smartphone effettua in automatico un “downshift” su rete 2G o 3G, sia per la voce che per i dati.

Il VoLTE elimina questo problema e permette di sfruttare sempre la migliore tecnologia disponibile per entrambe le tipologie di traffico.

I vantaggi concreti per la tua azienda

I vantaggi del VoLTE per le aziende sono importanti:

  • maggiore copertura per il traffico voce, in quanto è possibile utilizzare per le chiamate le reti 2G, 3G e 4G
  • durante le chiamate, grazie al SRVCC è possibile utilizzare automaticamente la rete 2G/3G quando il 4G non è più disponibile, senza interruzioni
  • migliore qualità audio, grazie all’utilizzo dei Codec voce evoluti come AMR – WB ed EVS
  • tempi di avvio (setup) delle chiamate ridotti, quindi meno tempo perso in attesa dello squillo
  • libertà di utilizzare tutte le funzionalità del tuo cellulare alla massima velocità anche mentre telefoni e quindi aumentare l’efficienza del tuo business.

Come attivare il VoLTE

Per poter utilizzare il VoLTE hai bisogno essenzialmente di 5 cose:
1. il tuo operatore deve essere in grado di erogare il servizio tramite una Core IMS, un’infrastruttura basata su rete IP capace di fornire servizi voce e multimedia evoluti
2. il tuo smartphone deve supportare la tecnologia Voice over LTE
3. devi attivare il VoLTE dalle impostazioni del tuo telefono, nella sezione dedicata alle reti mobili
4. quando il tuo operatore rende disponibile il servizio sul tuo modello di smartphone, devi aggiornare il sistema operativo all’ultima versione
5. la tua SIM (o eSIM) deve supportare il traffico LTE.

VoLTE disponibile con SIM ed eSIM Vianova

Vianova è uno dei primi operatori Full MVNO italiani a poter offrire il VoLTE ai suoi Clienti.
L’operatore B2B nei prossimi mesi estenderà il servizio, incluso nel prezzo dell’offerta Vianova Mobile, alle principali tipologie di terminali disponibili sul mercato.
Il servizio VoLTE funzionerà su tutte le SIM e eSIM Vianova con profili Agile e Enterprise installate su telefoni compatibili con la tecnologia.

Condividi su

Share on linkedin
Share on facebook
Share on email