Una manager al telefono: lo smartphone aziendale semplifica il lavoro
tempo lettura: 4 minuti

Smartphone aziendali: 5 validi motivi per fornirli ai tuoi collaboratori

Nell’era del lavoro smart, poter contare su un cellulare aziendale aumenta l’efficienza, favorisce la reperibilità, rende più semplice gestire i rapporti con Clienti, fornitori e colleghi.
Per questo sempre più aziende adottano questo tipo di soluzioni.

Nonostante questi evidenti vantaggi, molti imprenditori continuano ad esitare nella scelta. Le domande che si pongono sono quasi sempre di questo tipo. Acquistare smartphone aziendali comporta investimenti importanti? Con SIM e cellulari il controllo dei costi e dei consumi diventerà più complicato? I rischi per la sicurezza dei dati potrebbero aumentare?
La realtà dei fatti e i nuovi strumenti tecnologici a disposizione smentiscono gran parte di questi dubbi.

Sul mercato esistono infatti offerte di smartphone adatti a tutte le aziende – dall’ultimo IPhone 13, ai telefoni rugged che resistono agli urti – applicativi per proteggere in maniera centralizzata la sicurezza delle informazioni e strumenti che semplificano la configurazione e la gestione delle SIM aziendali.

Ottenere il massimo dai tuoi smartphone aziendali è semplice, ecco come fare.

Gli smartphone aziendali semplificano il lavoro di tutta l’organizzazione

Secondo una recente inchiesta di Le Monde, nel mondo del lavoro è in corso una rivoluzione silenziosa e irreversibile. Il cambiamento è sotto gli occhi di tutti. Siamo entrati nell’era dello smart working e lo smartphone è lo strumento ideale per sfruttarne tutte le potenzialità.

Le persone lavorano sempre meno in ufficio, ma hanno bisogno di mantenere la stessa efficienza di quando si trovano alla loro postazione fissa. Inoltre le aziende hanno scoperto i vantaggi del lavoro a distanza, che migliora l’equilibrio tra vita privata e lavorativa dei loro collaboratori con conseguenze positive sulla produttività.

In questo contesto gli smartphone aziendali sono uno strumento imprescindibile e il loro utilizzo può avere effetti positivi su tutta l’organizzazione aziendale.

Ti indichiamo 5 validi motivi per fornire smartphone ai tuoi collaboratori.

1.  Aumentare l’efficienza grazie agli smartphone di ultima generazione

Il vecchio cellulare si è trasformato nel tempo in un potente PC tascabile, un alleato indispensabile a cui manager, professionisti e dipendenti ricorrono per una serie infinita di compiti.

La prima funzione di un cellulare resta sicuramente quella di gestire le chiamate. Non solo quelle della rete mobile, ma anche quelle del numero fisso.
A questo proposito esistono app dedicate che permettono di effettuare tutte le telefonate dallo smartphone e avere letteralmente l’ufficio in tasca, ovunque ci si trovi.

Nell’ultimo anno molte aziende hanno potuto continuare a rispondere ai propri Clienti grazie al lavoro da remoto dei collaboratori, operativi da casa con ii loro smartphone. Utilizzare cellulari ad elevate prestazioni con app dedicate, permette di gestire le chiamate in maniera professionale offrendo servizi di livello ai propri Clienti.

Utilizzare un cellulare di ultima generazione comporta inoltre altri vantaggi.
Ad esempio sfruttare il VoLTE, la tecnologia che abilita le chiamate in alta definizione e consente di chiamare e navigare nello stesso tempo alla massima velocità in 4G.

2.  Proteggere i dati dell’Azienda anche sullo smartphone

Lo smartphone non serve più soltanto per le telefonate.
I dipendenti di un’Azienda possono utilizzarlo anche per consultare la posta elettronica, effettuare videoconferenze, scansionare documenti e archiviarli in Cloud, validare acquisti, collegarsi in VPN con l’Azienda.

Per eseguire tutte queste attività in maniera efficiente e sicura non basta avere un cellulare qualunque.
Le aziende dovrebbero poter contare su smartphone performanti, con software aggiornati e sistemi di sicurezza affidabili e facilmente gestibili.

In questa ottica, è possibile utilizzare sistemi di sicurezza gestibili singolarmente o tramite applicativi di Mobile Device Management (MDM). Questi sistemi permettono alle aziende di configurare gli smartphone da remoto e decidere se abilitare o disabilitare determinate app, software e funzionalità, ad esempio la videocamera o il microfono.

Il controllo a distanza permette anche di mantenere sempre aggiornati gli antivirus e le applicazioni su tutti i device: in questo modo il lavoro del responsabile IT diventa più semplice.

Non va mai dimenticato che la protezione dei dati Aziendali è fondamentale anche in ottica GDPR.

Questo permette di proteggere i cellulari e soprattutto i dati aziendali dai cyber attacchi, molto spesso causati da comportamenti imprudenti da parte degli utilizzatori (secondo il Corriere della Sera, questa è la causa del 60% dei casi degli attacchi informatici).

3.  Affidarsi a un unico fornitore per smartphone aziendali e servizi mobile

Avere un unico fornitore per gli smartphone, per le SIM aziendali e per gli altri servizi di telecomunicazione, può semplificare notevolmente il lavoro dell’Amministrazione.

Contare su un unico referente permette di:

  • avere sotto controllo con chiarezza tutti i costi e i servizi
  • risparmiare tempo nel processo di acquisto
  • ricevere assistenza in tempi più rapidi, senza rimpalli tra fornitori.

4.  Smartphone aziendali: investimenti ridotti e vantaggi fiscali

Le offerte sul mercato permettono di acquistare smartphone top di gamma e modelli più economici. In ogni caso è possibile pagare in maniera dilazionata, con il vantaggio di ridurre l’investimento iniziale.

La scelta di utilizzare telefoni e SIM aziendali offre vantaggi anche a livello fiscale.

I costi di acquisto o riparazione dei telefoni e i canoni di abbonamento sono ad esempio deducibili all’80%.

L’IVA sui telefoni aziendali è invece detraibile al 100% se l’utilizzo è aziendale. In caso di utilizzo promiscuo l’IVA è invece detraibile al 50%.

5.  Controllare costi e consumi delle SIM in maniera centralizzata

L’evoluzione tecnologica ha messo a disposizione strumenti utili per semplificare il lavoro di chi gestisce le SIM aziendali e dire finalmente addio ai vecchi fogli Excel.

Un esempio di evoluzione è l’applicazione SIM Manager, inclusa per tutti i Clienti Vianova Mobile.

SIM Manager è un pannello di controllo semplice da utilizzare che permette di gestire in maniera autonoma l’intero ciclo di vita delle SIM dall’attivazione alla cancellazione.

Il servizio permette di creare regole di consumo per ogni singola SIM o gruppo di SIM, attivando o disattivando i consumi extra soglia o per il roaming internazionale.

In questo modo l’azienda può tenere sotto controllo in tempo reale tutti i costi in maniera centralizzata.

SIM Manager permette anche di gestire con semplicità anche le SIM virtuali (eSIM). Con SIM Manager le SIM virtuali possono essere attivate con un semplice QR Code che può essere inviato per email al collaboratore.

Gestire i tuoi smartphone aziendali e le tue SIM non è mai stato così semplice!

Condividi su

Share on linkedin
Share on facebook
Share on email